Prima di essere cucinate, le faraone richiedono circa due giorni di frollatura in luogo fresco al fine di ottenere una carne saporita e tenera. Possono essere arrostite se giovani, in caso contrario si consiglia di cuocerle in umido.

La pulitura di questo volatile è simile a quella del pollo: si eliminano quindi zampe e testa. Si cucina come tutte le carni bianche; si presta alle stesse metodologie di cottura del tacchino giovane, del fagiano e del pollo anche se esistono ricette specifiche come la “faraona alla creta”.

Ricette con faraona

Faraona in padella: secondo piatto saporito

La faraona in padella è un secondo piatto nutriente e saporito, preparato soprattutto durante le feste di Natale: servitela con patate novelle al forno.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Riposo
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 250 per 100 g

Faraona ripiena di mortadella, pistacchi e pomodori secchi

La faraona ripiena è un secondo piatto perfetto da preparare nei giorni di festa a base di carne bianca, mortadella, pistacchi e pomodori secchi.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 2h 10'
  • Riposo
  • 20 minuti
  • Calorie
  • 260 per 100 g

Faraona all’arancia con salsa alla senape

La faraona all’arancia è un piatto che unisce un aspetto scenografico a un gusto intenso e aromatico, ecco la ricetta per realizzarla alla perfezione.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 1h 55'
  • Calorie
  • 190 per 100 g

Faraona al forno con patate

La faraona al forno è un secondo piatto di carne molto ricco e saporito: occorrono faraona, patate, aromi e vino bianco per sfumare.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 75 minuti
  • Calorie
  • 290 per 100 g

Faraona alla melagrana

La faraona alla melagrana è un secondo a base di carne bianca ideale da preparare durante le feste del Natale: scoprite come fare con Agrodolce.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 260 per 100 g