Conosciuti sin dall'antichità, il loro utilizzo è stato controverso, molte specie infatti hanno elevata tossicità, possono indurre stati allucinogeni o portare in casi estremi alla morte (come il Boletus Satanas e l'Amanita Falloide), per questo motivo molte sono le credenze popolari che li associano a streghe e magie. Nell'antica Grecia il fungo era considerato divino, tanto che - secondo la leggenda - dopo un lunghissimo viaggio Perseo si dissetò con l'acqua raccolta all'interno del cappello di un fungo, e per questo motivo chiamò quel posto Micene, il cui nome deriverebbe appunto da mýkēs (fungo). L'imperatore romano Claudio invece era così ghiotto di funghi che la moglie Agrippina lo avrebbe fatto avvelenare con dei funghi velenosi.

Il fungo è commestibile in tutte le sue parti: sia il gambo che il cappello. Entrambi possono esser utilizzati crudi nelle insalate, oppure cotti in forno, saltati in padella, fritti, gratinati o in agrodolce. Sono molto impiegati nella preparazione di antipasti, di primi piatti come condimento per i sughi, di secondi piatti e anche come contorno. Numerose sono le ricette classiche che adoperano funghi: le tagliatelle, la polenta, le scaloppine, le fettuccine alla boscaiola con funghi e salsiccia o i funghi porcini alla brace.
Diffusissima è la loro conservazione come sott’olio. In commercio si trovano anche i funghi secchi, ideali come condimento per paste e risotti; una ricetta particolarmente nota è quella dei funghi trifolati con aglio e prezzemolo, un piatto classico della cucina italiana, mentre in quella greca è molto frequente la ricetta dei funghi alla greca, impreziosita da erbette e spezie. Prima di cucinare i funghi freschi occorre eliminare la terra raschiandola con un coltellino, rimuovere eventuali impurità tra le lamelle e in certi casi anche pelarli, come per i funghi champignon. Per detergerli al meglio è opportuno strofinarli con un panno umido, eliminare la base del gambo e separare la testa. Al momento dell'acquisto occorre controllare che non presentino macchie o larve, e possono essere conservati in frigorifero per qualche giorno.

Una volta cotti, i funghi sprigionano un aroma intenso, gradevole e avvolgente. Ne esistono di numerosissime dimensioni e forme, che possono variare da piccolissime a grandi. In cucina i funghi vengono solitamente accompagnati da salse, vari tipi di carni, come il filetto ai funghiselvaggina, ma anche dai tartufi. Sono utilizzati per arricchire la polenta, tradizionale nel Nord Italia, ma si abbinano molto bene anche al formaggio fresco e ai risotti, mentre con funghi chiodini si prepara un'ottima zuppa con uova. Per quanto riguarda gli abbinamenti ottimali con la carne, i funghi si accostano amabilmente al maiale, al pollo e al coniglio, mentre per quanto riguarda il pesce, la cucina italiana li usa tradizionalmente insieme al merluzzo. Come condimenti, i funghi sono abbinabili alla panna, al curry, allo zafferano e a diverse verdure, come finocchi, spinaci e olive.  I funghi non contengono glucidi e sono quindi adatti anche a chi soffre di diabete, oltre che essere ideali per chi desidera perdere peso, perché ipocalorici.

Ricette con funghi

Spaghetti alle castagne, un primo piatto autunnale

Gli spaghetti alle castagne sono un primo piatto vegano dal sapore autunnale arricchito da funghi porcini e lenticchie che potete preparare con poche mosse.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 50 minuti
  • Riposo
  • 15 minuti
  • Calorie
  • 380 per 100 g

Shabu shabu, la fonduta giapponese

Lo shabu shabu è un piatto tipico della cucina giapponese. Scopri come preparare questo piatto conviviale a base di carne, verdure e tofu.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 40 minuti
  • Calorie
  • 190 per 100 g

Pici con salsa ai porcini, un primo piatto autunnale

I pici con salsa ai porcini sono un primo piatto saporito a base di funghi, robiola e pomodori pachino ideali per una cena veloce nel periodo autunnale.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 580 per 100 g

Tagliatelle paglia e fieno con ragù alla romagnola: un classico della domenica

Le tagliatelle paglia e fieno con ragù alla romagnola sono un primo piatto saporito e sostanzioso a base di pasta fresca gialla e verde condita con carni miste e funghi ideale per i pranzi della domenica.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 2 ore
  • Riposo
  • 20 minuti
  • Calorie
  • 450 per 100 g

Sukiyaki, un piatto unico giapponese

Il sukiyaki è un piatto tipico della cucina giapponese composto da carne di manzo, noodles di riso e verdure spadellati con salsa di soia, mirin e zucchero.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 430 per 100 g

Pasta al ragù bianco di funghi, un primo piatto autunnale

La pasta al ragù bianco di funghi è un primo piatto dal profumo autunnale a base di macinato di carne, funghi champignon ed erbe aromatiche.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 300 per 100 g

Parmigiana bianca di zucca, una variante autunnale

La parmigiana bianca di zucca è un piatto economico composto da strati di zucca lessata alternati a provola affumicata, salciccia e funghi trifolati.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 40 minuti
  • Riposo
  • 20 minuti
  • Calorie
  • 420 per 100 g

Barchette di patate con funghi e brie

Le barchette di patate sono un piatto perfetto se si hanno ospiti a cena, farcitele con funghi, uova e brie: ecco la ricetta.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 350 per 100 g

Pizza stromboli: come la fanno in America

La pizza stromboli è una ricetta americana: una pizza arrotolata farcita abbondantemente, provate la nostra versione alla boscaiola.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 35 minuti
  • Calorie
  • 450 per 100 g

Orzotto con le zucchine e funghi, primo vegano per l’estate

L’orzotto con le zucchine è un primo piatto a base di cereali e verdure dal sapore delicato: perfetto da servire per un pranzo o una cena estiva.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 50 minuti
  • Calorie
  • 220 per 100 g

Brodo di miso: cucina orientale

Il brodo di miso è una preparazione tipica della cucina giapponese, ideale da utilizzare come base per preparare zuppe con tofu, carne o noodles.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 80 per 100 g

Insalata di spinaci crudi e funghi: per la primavera

L’insalata di spinaci crudi e funghi è una ricetta semplice e molto gustosa, unite pancetta e nocciole: è perfetta per la pausa pranzo.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 40 minuti
  • Calorie
  • 190 per 100 g

Risotto funghi e salsiccia, un classico

Il risotto funghi e salsiccia è un piatto che si prepara durante la stagione invernale, ricco e saporito, si prepara in poche semplici mosse.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 290 per 100 g

Pollo in casseruola all’orientale

Il pollo in casseruola è una ricetta di ispirazione orientale, per rendere il piatto perfetto utilizzate funghi shiitake, salsa di soia, olio di sesamo.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 20 minuti
  • Riposo
  • 90 minuti
  • Calorie
  • 240 per 100 g

Pappardelle con ragù di cinghiale in bianco

Le pappardelle con ragù di cinghiale in bianco sono un piatto della tradizione toscana, preparate la pasta in casa per un piatto perfetto.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 3 ore
  • Riposo
  • 13 ore
  • Calorie
  • 240 per 100 g
1 2 3 4 5 6 7 ... 9»