La sambuca esiste in due qualità: la “bianca” e la “nigra”, aromatizzata al caffè o al cioccolato. La sambuca “bianca” si è soliti servirla con un chicco di caffè posto sul fondo del bicchiere cosicché si esalta il gusto del drink. Può essere utilizzata come correzione per il caffè anche se ultimamente molti richiedono la sambuca allungata con l’acqua fredda, bevanda conosciuta con il nome "con il fantasma" per la tonalità opaca che assume.

Diverse sono le ricette nei cui ingredienti compare la sambuca come base più dolce in alternativa ai classici gin e vodka.