Il sedano da foglie è a raccolta estiva e viene utilizzato per aromatizzare minestre di verdura. Gli impieghi gastronomici sono diversi per il sedano bianco e verde e per il sedano rapa. Quello bianco si consuma solitamente crudo in pinzimonio o tagliato a pezzetti e riempito con formaggi di carattere come il roquefort. Il sedano verde si usa come verdura aromatica cotta in associazione con cipolla e carota. Il sedano rapa si può consumare crudo tagliato a julienne oppure cotto, tagliato come quello bianco e poi sbollentato. Le varietà di sedano da coste più apprezzate e diffuse sono il Verde a canna piena, il Bianco pieno e il Dorato d’Asti; per quanto riguarda il sedano rapa, detto anche sedano di Verona, viene coltivato nelle varietà Gigante di Praga, Bianco del Veneto e Palla di marmo. Non esiste soltanto il sedano verde e bianco: a Trevi si trova una varietà scura e legnosa chiamata appunto sedano nero di Trevi. In Piemonte invece è possibile trovare il sedano rosso di Orbassano, dalle cui foglie si ricava un saporito pesto dal gusto mandorlato.

Ricette con sedano

Cinghiale in salmì, ricetta toscana

Il cinghiale in salmì è una ricetta della cucina toscana, cucinatelo in abbondante vino rosso e portatelo in tavola con purè o polenta.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 3h 20'
  • Riposo
  • 24 ore
  • Calorie
  • 140 per 100 g

Insalata di riso vegana, per pranzo

L’insalata di riso vegana è una ricetta gustosa e saporita: servitela accompagnata da un pesto fatto in casa a base di pomodori secchi e mandorle.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 290 per 100 g

Cinghiale alla cacciatora: per l’inverno

Il cinghiale alla cacciatora è un secondo perfetto per la stagione fredda, marinate la carne a lungo con il vino rosso e completate con olive e pomodorini.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 3h 40'
  • Riposo
  • 24 ore
  • Calorie
  • 190 per 100 g

Polenta all’abruzzese, per i giorni più freddi

La polenta all’abruzzese si serve con un sugo ricco di salsicce e costine di maiale, completate con abbondante formaggio grattugiato.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 3 ore
  • Calorie
  • 210 per 100 g

Pappardelle con ragù di cinghiale in bianco

Le pappardelle con ragù di cinghiale in bianco sono un piatto della tradizione toscana, preparate la pasta in casa per un piatto perfetto.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 3 ore
  • Riposo
  • 13 ore
  • Calorie
  • 240 per 100 g

Insalata con ceci, peperoni e mais: vegana

L’insalata con ceci è un piatto vegano ideale per il pranzo in ufficio, unite mais, peperoni, pomodori e sedano.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 80 minuti
  • Riposo
  • 12h 30'
  • Calorie
  • 220 per 100 g

Pasta al ragù di soia: vegan

La pasta al ragù di soia è un primo piatto saporito, perfetto per chi segua la dieta vegana e vegetariana, da arricchire con capperi e olive.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 80 minuti
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 360 per 100 g

Ravazzate, gastronomia palermitana

Le ravazzate sono un tipico street food palermitano, si realizzano con pasta brioche e un ripieno di ragù e piselli, vengono cotte al forno.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 2h 10'
  • Riposo
  • 3h 40'
  • Calorie
  • 415 per 100 g

Brodo granulare fatto in casa

Il brodo granulare fatto in casa è un’alternativa salutare al classico dado confezionato, una volta preparato potrete usarlo per insaporire molte ricette.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 20 minuti
  • Riposo
  • 6 ore
  • Calorie
  • 150 per 100 g

Maccheroncini di Campofilone al ragù

I maccheroncini di Campofilone sono una pasta tipica marchigiana, si realizzano con semola rimacinata e uova, si condiscono con un ragù di carni miste.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 80 minuti
  • Riposo
  • 36 ore
  • Calorie
  • 150 per 100 g

Bouillabaisse, zuppa provenzale

La Bouillabaisse è una zuppa di pesce tipica della Francia, servitela caldissima con crostini di pane tostato per una cena speciale.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 2h 10'
  • Riposo
  • 2 ore
  • Calorie
  • 140 per 100 g

Minestra broccoli e arzilla, cucina romana

La minestra broccoli e arzilla è una ricetta gustosa e nutriente, tipica della cucina romana, perfetta da gustare durante il periodo invernale.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 80 minuti
  • Calorie
  • 300 per 100 g

Piselli e cime di rapa: i muersi con le rape

I muersi con le rape sono un piatto povero della cucina salentina, mescolate piselli secchi cotti con rape stufate e tocchetti di pane raffermo.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 6h 50'
  • Riposo
  • 120 ore
  • Calorie
  • 160 per 100 g

Minestrone invernale, caldo e saporito

Il minestrone invernale è un piatto gustoso e confortante, perfetto per la stagione fredda: servitelo con crostini di pane tostato e scorze di parmigiano.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 250 per 100 g

Orzotto alla trentina: per l’inverno

L’orzotto alla trentina è perfetto per fare il pieno di fibre senza rinunciare al gusto, preparatelo con carote, patate, sedano e abbondante speck.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 70 minuti
  • Calorie
  • 240 per 100 g
1 2 3 4 5 6 7 ... 15»