A’Cala, Palermo

22 aprile 2014

A’ Cala si trova alla Cala, per l’appunto, in questo arco di mare usato nel 700 a.C. dai Fenici che diedero alla città il nome di tutta-porto (questo il significato del nome Palermo). il menu è stampato al momento per garantire piatti preparati con ingredienti freschissimi Ed è in questo posto magico che i fratelli Barbaro, forti della loro storica esperienza e dello sguardo amorevole del padre, decidono di scommettere ancora una volta. Il gioco è semplice: un locale sempre aperto per godere del sole e del mare a tutte le ore, personale garbato coordinato dal bravissimo Gigi Giordano e un menu stampato al momento per garantire piatti preparati con ingredienti sempre freschissimi. Ammirevole l’Auricchio in tempura della domenica, come un Tramir freddo al tramonto. Non è possibile rendere a parole la bellezza di questa insenatura naturale, che si trova di fianco al gotico catalano della chiesa cinquecentesca di Santa Maria Della Catena. È difficile immaginare il rumore ipnotico e ammaliante delle drizze che battono sugli alberi di allumino delle centinaia di barche ormeggiate nel porto più antico della città in una giornata di grecale: non vi resta che venire qui e provare, dunque.

A'Cala

  • Indirizzo: via Cala, Palermo
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 091 332524

I commenti degli utenti