Arci Bellezza, Milano

15 febbraio 2014

A volte viene voglia di scappare da Milano, di vivere altrove, in un posto dove i tempi sono umani e le persone amichevoli. Quando questo succede è il momento di andare all’ARCI Bellezza, circolo storico (dal 1976) che resiste nel cuore della città più frenetica d’Italia e ospita anche un’osteria a gestione familiare. un circolo dotato di osteria dove assaggiare piatti genuini della tradizione emiliana e non solo Qui i ritmi sono rimasti quelli di un tempo, di una trattoria di campagna dove trascinare le serate chiacchierando davanti a un bicchiere di vino. E non solo, perché al Bellezza organizzano concerti, mostre, spettacoli di tango e danze popolari, oltre a serate a tema. Appena arriva il caldo si mangia fuori, in un cortile racchiuso tra i palazzi, una piccola oasi in cui riscoprire vecchi modi di stare insieme. La cucina è principalmente quella della tradizione emiliana, arricchita a volte da specialità africane e sudamericane. Si va dalla classica bistecca, alla pasta all’amatriciana, al famoso fritto misto. I piatti cambiano spesso: a cena tre primi e cinque secondi, tutto a un prezzo ragionevole. La frequentazione è davvero trasversale: studenti, pensionati, lavoratori e nostalgici, gente di ogni età e nazionalità; molti sono habitué che qui si sentono un po’ a casa.

Arci Bellezza

  • Indirizzo: via Giovanni Bellezza 16, Milano
  • Chiusura: sabato e domenica a pranzo e lunedì
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 02 58319492

I commenti degli utenti