Bakery House, Roma

27 gennaio 2014

La moda della cucina americana non ha ancora conosciuto un momento di flessione e i locali che propongono specialità a stelle e strisce sono sempre presi d’assalto. Questo piccolo e delizioso locale appollaiato su corso Trieste non fa eccezione, eppure di sicuro fa la differenza: aperto tutti i giorni, dalla colazione alla cena, Bakery House possiede un menu ampio e ben strutturato in cui non si fatica a cedere alla tentazione.un piccolo e delizioso locale dove assaggiare classici americani ben preparati Non manca ovviamente l’onnipresente hamburger, qui proposto in varianti molto classiche (cheeseburger e bacon cheeseburger), ma il consiglio è quello di non perdersi le specialità del brunch e la pasticceria. Le Uova alla benedict, un piatto non così comune a Roma, sono ottime, servite su un bagel tostato; il Club sandwich è morbido e farcito generosamente con pollo alla griglia, bacon, lattuga e pomodoro. Lasciate uno spazio per i dolci, oppure venite qui di proposito per concedervi una merenda sostanziosa: la cheesecake è equilibrata, non eccessivamente dolce come spesso accade; le whoopie pie, al cioccolato o in versione red velvet, potrebbero sostituire un pasto. Ottimi anche i cinnamon bun e i french toast, serviti caldi con frutta fresca. Il brunch del sabato e della domenica è quasi sempre sold out, quindi è bene prenotare prima.

Bakery House

  • Indirizzo: corso Trieste 157 b/c, Roma
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 06 94377841

I commenti degli utenti