Bussarakham, Milano

11 febbraio 2014

Basta un passo all’interno di questo ristorante per ritrovarsi catapultati in un altro mondo: i muri che conducono alla stazione di Porta Genova e il traffico di via Valenza lasciano spazio a un sorprendente mobilio di legno scuro, piante lussureggianti e lampade intarsiate dalla luce soffusa. cucina thailandese ben preparata in un ambiente sorprendente La sala principale è più classica, mentre quella sul retro è tipicamente thailandese, con tavolini bassi e sedute ricavate dal pavimento rialzato, munite di cuscini comodi a cui appoggiarsi. Il menu è ampio, ma non disorienta, e si può sempre scovare qualche pietanza nuova con cui assaporare un’autentica cucina thailandese. Tra gli antipasti davvero squisiti i Por pia (leggeri involtini di pasta croccante ripieni di verdure e vermicelli di soia), il pollo marinato avvolto in foglia di banana e i sacchettini d’oro di pasta fillo farciti con pollo, arachidi e cipolla. Il Phad thai è ben preparato, generoso di arachidi tritate, gamberi, tofu marinato e pollo alla griglia. Ottime e ricche le zuppe, dalla Tom yam khung ai gamberi con lime, lemon grass e peperoncino, alla Tom yam kha kai con pollo, latte di cocco e radice di galanga. Squisiti anche i gamberoni saltati con aglio, peperoncino e basilico thai. Per concludere, dessert leggeri e fruttati come la gelatina di latte di cocco e la torta di tapioca al vapore.

Bussarakham

  • Indirizzo: via Valenza 13, Milano
  • Chiusura: lunedì a pranzo
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 02 89422415

I commenti degli utenti