Curry Wa Nomimono, Tokyo

6 giugno 2018

Dopo un giro di perlustrazione del quartiere di Akihabara e lo shopping compulsivo nei palazzi dedicati a videogiochi e manga, bisogna sedare la fame. Probabilmente questo minuscolo locale composto solo da posti al bancone non vi sembrerà chissà cosa, curry giapponese servito in porzioni generose in un ambiente senza fronzoli ma i suoi piatti sono eccellenti. Il curry giapponese, kare, solitamente non è affatto piccante, ma aromatico e dal vago sapore dolce. Qui è servito in due sole varianti, black (più scuro a causa delle spezie) e red (a base di pomodoro e pollo): una volta scelte anche le dimensioni del curry – piccola, media, grande, special da 500 g – usate la macchinetta all’ingresso per procurarvi un ticket da consegnare allo staff. Una volta seduti, vi sarà chiesto quali aggiunte volete fare al vostro piatto di riso allo zafferano e curry: cipollotti freschi, insalata di tonno, cipollotti e verdure sottaceto, cipolla fritta, uovo sodo, insalata di patate, coriandolo fresco, mais alla maionese, e molto altro. A completare il piatto c’è una julienne di cavolo verza. Il black curry è ricco, saporito, con tocchetti di daikon e patata che si sciolgono in bocca e carne di maiale tenerissima. Le porzioni sono sempre generose e la soddisfazione è massima: un locale senza fronzoli ma estremamente consigliato agli appassionati di curry (e non solo).

Curry Wa Nomimono

  • Indirizzo: 1-9-4 Taito | 1/F Kataoka Bldg., 110-0016, Tokyo
  • Chiusura: sempre aperto fino alle 21
  • Spesa: entro i 30€

I commenti degli utenti