Don, Roma

8 febbraio 2016

Poco più di una stanzetta, questa friggitoria di stampo partenopeo è il posto ideale per tutti i nostalgici della pizza fritta napoletana. Se siete disposti ad affrontare un po’ di fila (soprattutto negli orari di punta e al sabato), friggitoria napoletana che sforna pizze fritte in un angolo di trastevere sarete ricompensati con un impasto leggero, fritto a regola d’arte e farcito con ripieni generosi e invitanti, ma soprattutto di alta qualità. Il banco di marmo e le piastrelle immacolate fanno da cornice a sorrisi (le pizze fritte da 100 g, a forma di mezzaluna), oro di Napoli (da 200 g, tonde), montanare e sfizi fritti, dolci e salati, a base di pasta cresciuta. Le pizze portano i nomi dei quartieri e zone di Napoli, e sono davvero squisite: la Vomero, con provola, scarola, olive, capperi, pinoli e uvetta è dolce e salata, ottima; la Vesuvio, classica, è farcita con mozzarella, pomodoro, basilico e un tocco di pepe nero. Fatevi tentare dal resto del menu, addentate una montanara fragrante, magari con ricotta e sugo di salsiccia, ed esplorate i bei dintorni di Trastevere per smaltire il tutto. Nel frigorifero troverete bevande classiche, dai soft drinks alla birra. Prezzi contenuti e soddisfazione assicurata.

Don

  • Indirizzo: via di San Francesco a Ripa 103, Roma
  • Chiusura: domenica
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 06 5811796

I commenti degli utenti