Fishbar de Milan, Milano

24 marzo 2014

Le vie che da piazza XXV aprile scorrono verso Brera ultimamente sono diventate meta di molti avventori gourmet: qui aprono regolarmente nuovi ristoranti di tendenza, con un occhio alla cucina e l’altro al design. ristorante dall'ambiente piacevole dove gustare una cucina di pesce particolare Il Fishbar de Milan, ultima creazione dello chef Eugenio Boer, fa parte di questo arcipelago: si affaccia sullo stretto marciapiede di via Montebello, ma basta un’occhiata ai tavolini decorati in azzurro (uno diverso dall’altro) e alla lavagna del pescato del giorno, per afferrare subito l’idea del ristorante sul porto. La carta non è però quella tipica delle italiche località marine: si spazia senza confini fra le tradizioni. Niente spaghetti con le vongole (niente pasta in generale), ma thai soup con salmone, ostriche e ceviche, fishburger e mondeghili and chips. Per scelta della cucina, che vuole mantenere un ambiente semplice e confortevole per tutti, non ci sono particolari guizzi creativi; e a pranzo vengono proposti menu fissi alla portata di molti, dai 16 ai 18 € per un piatto principale (fra cui il tramezzone di salmone e formaggio all’aneto), insalata con frutti di mare, dolce e caffè. Poche le alternative al pesce: galletto alla piastra, insalata di misticanza, dolci come la cheesecake al frutto della passione, con note salate e fondo croccante, e il tiramisù alla banana.

Fishbar de Milan

  • Indirizzo: via Montebello 7, Milano
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 50€
  • Chef: Eugenio Boer
  • Tel: 02 62087748
  • IMMAGINE
  • Maria-Angela Silleni

I commenti degli utenti