Freschette, Palermo

11 giugno 2014

Per descrivere Freschette bastano davvero poche parole, ma iniziamo dal principio. Marina Scalesse e Francesca Leone sono l’anima di questo ristorante: dopo aver lavorato insieme, si sono trovate a sognare un proprio spazio, a pianificare e realizzare il loro progetto. A queste due donne si deve tutta la freschezza del locale che si articola in 3 parti: un gradevole negozietto di cibi biologici, un divertente bistrot a pranzo,Il menu di questo divertente bistrot è un'isola di pace a base di prodotti bio un delizioso ristorante a cena. La genuinità dei cibi si riflette sull’atmosfera e sull’ambiente (anch’esso disegnato dalle proprietarie) e, inoltre, il locale è dotato di due spazi esterni davvero incantevoli. Freschette si erge come un totem di cucina semplice e sana in una zona, quella della champagneria (una porzione semi-pedonale dopo via Cavour), che è a dir poco la sua nemesi. Le colonne imponenti delle antistanti Poste Centrali non pesano e non incombono sulle spalle di questo gradevole localino che porta avanti la missione salvifica di redimere il quartiere, interagendo delicatamente tra bene e male. Da segnalare inoltre i dolci vegani, davvero buonissimi e adatti a soddisfare anche tutti coloro che seguono diete ipocaloriche.

Freschette

  • Indirizzo: Piazzetta Monteleone 5, Palermo
  • Chiusura: Sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 091 9820727

I commenti degli utenti