Galbi, Roma

9 settembre 2015

Tra le cucine asiatiche, quella che finalmente anche in Italia sta conoscendo un momento di notorietà e apprezzamento è sicuramente la coreana. Quando entrate da Galbi, nuovo locale vicino Porta Pia, dimenticate per un attimo tutto ciò che avete sperimentato finora e immergetevi nelle sfaccettature del korean bbq. il korean bbq servito in un ambiente moderno e piacevole Per provare il bibimbap e stuzzicare il palato con il kimchi c’è Gainn in via dei Mille (la proprietà è la stessa): qui il menu, contenuto e ben concepito ma sconsigliato ai vegetariani, propone carne e pesce valorizzati dal potere del barbecue coreano. Gli spiedini di pancetta di maiale piccante sono squisiti: croccanti e saporiti, con il dolce di una fettina di ananas a fare da giusto contrappunto. L’insalata di pollo può suonare fuori posto, ma merita un assaggio: bocconcini di pollo fritto rinfrescati da cetrioli a julienne, pomodori, lattuga e noci. La specialità, oltre al bbq, rimane il galbi, biancostato di manzo marinato e servito con piccoli pancake, insalata di cavolo, riso venere, gnocchi di riso grigliati e sale aromatizzato: con i pancake e le verdure si può comporre un mini-taco coreano, da mangiare in pochi bocconi. Tra i dessert spicca il semifreddo al sesamo nero con croccante di arachidi e salsa al caramello salato, un inno al contrasto: dolce e salato, morbido e croccante, caldo e freddo. Da bere vino, birre coreane e una selezione di Birra del Borgo.

Galbi

  • Indirizzo: via Cremera 21, Roma
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 06 8842132
  • IMMAGINE
  • Chiara Patrizia De Francisci

I commenti degli utenti