Gourmet Burger Kitchen, Londra

14 ottobre 2017

Vicinissimo alla mastodontica cattedrale di Saint Paul, Gourmet Burger Kitchen è un posto accogliente, nonostante i numerosi coperti che riesce a contenere. L’arredamento oscilla tra lo stile hipster e quello anni ’60, con un tocco di modernità orientale: hamburger di qualità a due passi dalla bellissima cattedrale di saint paul insomma un melting pot non da poco, ma non è forse questa la bellezza di Londra? Il piatto da provare è sicuramente l’hamburger:  servito con il pane, è proposto in più varianti, alcune anche audaci (con abbinamenti di frutta o verdura). Si può scegliere tra pollo e manzo, ma è quest’ultimo a regalare ricette più differenziate: dall’avocado bacon al blue cheese, passando per l’habanero. Anche l’hamburger veggie è gustoso, condito con una salsa alla barbabietola piuttosto densa. Potete accompagnare il vostro panino con patatine fritte e sceglierne lo spessore (consigliamo quelle dolci,  sottili e croccanti) o con cicciottissimi (davvero) anelli di cipolla, serviti impilati in stile lancio dell’anello. Si ordina al tavolo ma si paga poi subito dopo al bancone, con un numeretto assegnato. Solo dopo parte la comanda che, una volta pronta, vi sarà servita dai camerieri. Interessante sapere che i costi, tutto sommato, sono piuttosto contenuti (e per Londra non è affatto cosa da poco), nonostante la qualità del cibo sia certamente sopra la media. Inoltre la posizione è strategica, vicino al Millennium Bridge e con affaccio proprio sul fianco sinistro della cattedrale, una delle attrazioni più belle della città.

Gourmet Burger Kitchen

I commenti degli utenti