GourmIndia, Roma

31 ottobre 2014

Per perdersi colpevolmente questo locale è necessario un battito di ciglia: nessuno si aspetterebbe infatti di trovare un buon approdo per la cucina indiana in un cortile nascosto lungo via Labicana, ma seguire la freccia dell’insegna vi porterà a destinazione. questo locale ospita ogni anno la comunità hindi di Roma durante la festività del diwali Il locale è davvero ampio, arredato secondo il gusto tradizionale, e ogni anno ospita tutta la comunità hindi di Roma per il Diwali, detta anche Festa delle Luci, una delle festività indiane più importanti. Dal menu è facile scegliere qualcosa che stuzzichi l’appetito, sia per gli onnivori che per i vegetariani. Per cominciare si possono inzuppare i poppadom (leggere sfoglie fritte) nelle tre salse che vengono portate al tavolo: una rinfrescante a base di yogurt e menta, una dolce al tamarindo e una dal carattere piccante. I fritti, in particolare samosa e pakora, sono speziati, croccanti e saporiti, un antipasto ideale. Come piatto principale si può optare per il paneer, un formaggio tipico indiano, cotto in una ricca salsa a base di pomodoro, ghee e mandorle oppure orientarsi su un classico: chicken tikka masala, pollo tandoori. Ad accompagnare il pasto, per non sprecare tutte le ottime e dense salse, il consiglio è di ordinare un pane naan caldo oppure uno dei profumati piatti a base di riso. Da non perdere anche il dal, un aromatico stufato di lenticchie. Prezzi contenuti e servizio gentile.

GourmIndia

  • Indirizzo: via Labicana 29, Roma
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 06 7003406

I commenti degli utenti