Himalaya Palace, Roma

26 maggio 2014

Di certo non ci si aspetta, visto l’ingresso sobrio, che l’Himalaya Palace offra già dal 1993 una cucina indiana autentica e affidabile, fra le migliori della città. Il locale è arredato con semplicità e rifugge dall’eccessivo kitsch che spesso caratterizza i ristoranti etnici. Le due salette con i tavoli spesso troppo ravvicinati risultano comunque accoglienti grazie al servizio gentile e solerte. un ambiente intimo perfetto per gustare una cena speziata Per un autentico viaggio sulle sponde del Gange scegliete tra i menu: vegetariano, di carne e di pesce, oppure, per una cena meno impegnativa, optate per la carta; scegliendo il menu fisso la cena sarà indubbiamente abbondante. Per iniziare assaggiate il naan, tipica piadina indiana, intingendolo in una delle tre salse: piccante (la più gradevole), banana e tamarindo, yogurt e menta. Fra i piatti migliori ci sono indubbiamente le preparazioni tandoori, ma anche il Chicken vindaloo (pollo cotto in salsa piccante e spezie) o il Mutton korma (agnello con salsa di yogurt e mandorle). Spazio naturalmente anche a piatti vegetariani, come il Baingan bharta: la purea di melanzane risulta vellutata e saporita; ottimo anche il Dal makhani: lenticchie indiane e fagioli rossi cotti con un mix di spezie. Per chiudere gelati a base di pistacchio o mango oppure il classico Suji halwa, mattonella di semola e cocco. Accompagnate il pasto con il tè o un rinfrescante lassi al mango.

Himalaya Palace

  • Indirizzo: Circonvallazione Gianicolense 277, Roma
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 06 5826001

I commenti degli utenti