Il Torchio, Frascati

7 gennaio 2014

Uno di quei ristoranti che si scoprono per caso, magari durante una passeggiata in giro per i Castelli Romani tra vicoli e chiesette. Pareti in pietra, tavoli di legno e il torchio che dona il nome per questo piccolo locale che riesce a far innamorare nel giro di una cena. il menu cambia seguendo abilmente le stagioni e attinge a piene mani dall'orto di proprietà Leggendo il menu vi accorgerete subito del ruolo importante che ricopre la stagionalità in questa cucina, ma anche nell’orto di proprietà dove si coltivano la maggior parte delle verdure utilizzate dallo chef Lorenzo Buonomini. A volte vi ritroverete in bocca l’estate con fichi e cocomero (Spaghettoni Cavalieri con guanciale e fichi, Gelo di cocomero con mousse al cioccolato bianco), preceduta da una ricca primavera di fave, piselli, asparagi e carciofi (Crostatina sapida ai piselli con gelato al parmigiano, Sacher di stout e carciofi, Croccante di agnello alla lavanda con piselli freschi). In autunno il menu è una festa di zucca, funghi e castagne (Vellutata di zucca con porcini e burrata di Prossedi, Plum cake al rum con gelato alle castagne e salsa di cachi) e d’inverno ci si scalda con il Pancotto di cavolo nero e il Lesso di maremmana. Buona carta dei vini e un’interessante selezione di birre artigianali, compresa a volte anche una birra autoprodotta.

Il Torchio

  • Indirizzo: via G. Mameli 3, Frascati (RM)
  • Chiusura: domenica sera e lunedì
  • Spesa: entro i 30€
  • Chef: Lorenzo Buonomini
  • Tel: 06 9425520
  • IMMAGINE
  • Il Torchio

I commenti degli utenti