‘Ino, Firenze

30 gennaio 2014

L’idea straordinaria che sta dietro alla nascita di ‘Ino è di Alessandro Frassica, bottegaio fiorentino come lui ama definirsi, che ha cambiato completamente vita investendo nella gastronomia e si concede un piccolo richiamo al suo passato nella moda sfoggiando grembiuli originali. alessandro frassica ha creato un tempio del panino, dove propone accostamenti classici o arditi, ma comunque sempre ottimi La sua creatura, una piccola babele di prodotti gourmand che offre salse, sottoli, vini pregiati e panini di alta qualità e ricercatezza, è incastonata a pochi passi dalla Galleria degli Uffizi e dai lungarni, con il banco dei prodotti in bella vista subito all’entrata, e una sala luminosa accanto dove accomodarsi a mangiare, bevendo un bicchiere di vino. Un avamposto gustoso che passa prima dagli occhi e poi dalla gola. Se avete sempre pensato che il salame è rosso e bianco, resterete sorpresi quando vi si presenterà davanti la possibilità di assaggiare il salame rosa. Da metà mattina fino all’ora del tramonto accorrono da ‘Ino in tanti per gustare questi panini: il primo segreto sta nel pane: una croccante e profumata schiacciata prodotta da un forno poco distante, il panificio artigianale Cirri. I panini sono elencati su fogli di carta gialla appesi alla parete, che vanno dai vegetariani, ai semplici, ai classici; poi ci sono quelli fai da te per cui basta solo leggere gli ingredienti disponibili, accoppiarli a proprio piacimento e il gioco è fatto. Ogni panino porta un nome, come il Fichissimo con prosciutto toscano e mostarda di fichi, oppure Ale, quello personale del patron, con finocchiona, pecorino alle erbe aromatiche e salsa mediterranea, senza dimenticarci il Panino del giorno, che in inverno vede protagonista il cavolo nero con olio e aglio: un boccone prelibato.

'Ino

  • Indirizzo: via dei Georgofili 3, Firenze
  • Chiusura: domenica sera
  • Spesa: entro i 30€
  • Chef: Alessandro Frassica
  • Tel: 055 219208

I commenti degli utenti