La Forchetta Curiosa, Genova

30 gennaio 2015

Bella osteria in pieno centro storico a Genova in cui la filosofia è chiara: qualità e stagionalità, i vini selezionati sono tutti prodotti in regime biodinamico o naturale, i ricarichi onesti. La cucina è ben eseguita, equilibrata e digeribile; cucina ligure e di mare che segue la stagionalità e non è mai banale si fonda prettamente sulle tradizionali preparazioni liguri con qualche incursione nella vicina cucina piemontese. Abbiamo provato anche qualche proposta più fantasiosa, e siamo rimasti piacevolmente colpiti: da provare l’Insalatina di seppie e puntarelle con salsa di acciughe e limone, fresca e piacevole, imperdibile. Da La Forchetta Curiosa è importante la cucina a base di pesce, non troppo scontata da trovare a un così buon rapporto qualità prezzo. I piatti variano a seconda della stagione, anche per quanto riguarda la pesca: potreste trovare Spaghetti di farro con totanetti e broccoli, Ravioli ripieni di patate con il ragù di polpo (rigorosamente alla ligure, cioè con olive taggiasche e pinoli). Se il menu li propone, da provare assolutamente i Totani ripieni di borragine, un trionfo di mare e sapori di Liguria. Ottimi anche i dolci, tra cui si fanno notare in particolar modo la Cassatina con il chinotto di Savona (Presìdio Slow Food) e la Mousse di prescinseua (cagliata tipica ligure) con frutti di bosco. Il prezzo medio di un pasto qui rimane entro i 40 euro.

La Forchetta Curiosa

  • Indirizzo: Piazza Renato Negri 5, 16123 Genova
  • Chiusura: Sempre aperto
  • Spesa: entro i 50€
  • Tel: 010 2511289

I commenti degli utenti