La Valle dei Cedri, Firenze

25 agosto 2015
AGGIORNAMENTO 28/09/2017: il locale ha chiuso.

L’idea del ristorante libanese è quella di ritrovare a tavola, ma anche nell’ambiente e nell’atmosfera, la tradizione del Libano. Il locale, arredato con mobilio tradizionale, si trova a due passi dalla basilica di Santa Croce ed è uno dei punti di riferimento in città per chi ama la cucina etnica. ottimo ristorante libanese a due passi dalla basilica di santa croce Se andate per la prima volta, un’idea per prendere confidenza con la cucina del Libano è ordinare la maza, un insieme di assaggi caldi e freddi per iniziare il pasto: la babagannuge, ossia la crema di melanzane è molto particolare, insieme al rikatat di sfoglia farcito con formaggio, menta, prezzemolo e spezie; ottimi anche i cambuse, involtini ripieni di carne con cipolla e pinoli. Una caratteristica di questa cucina è l’utilizzo di frutta secca come mandorle e pinoli in vari piatti, un gioco dei sapori e consistenze armonico che si sposa bene con le varie spezie che non risultano mai invasive. Uno dei cavalli di battaglia del locale è il Riz bi Sharwarma, un piatto a base di riso con carne a scelta (pollo o vitello) servito con il laban, una salsa a base di yogurt e menta. Tra le altre specialità il tabbulè, l’insalata a base di prezzemolo e pomodori, e il sarra, un involtino di pasta sfoglia con un ripieno di spezie, riso verdure, frutta secca e carne; gli spiedini di pollo, manzo o agnello sono i protagonisti della griglia. I dolci sono principalmente a base di frutta secca. Per finire il pasto prendete il caffè libanese, da sorseggiare con calma e rigorosamente senza zucchero. Se vi piace sperimentare un po’, birra e vino libanese si possono ben sostituire alla lista delle bevande italiane.

La Valle dei Cedri

  • Indirizzo: Borgo Santa Croce 11, Firenze
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 055 2346340

I commenti degli utenti