Manna, Milano

11 novembre 2013

Matteo Fronduti, cuoco motociclista, accoglie personalmente i clienti nelle due coloratissime sale del suo ristorante, situato in una defilata piazzetta nei dintorni di via Padova. Con i baffi a manubrio e la stazza imponente, in giacca bianca da chef aspetta le ordinazioni e le inevitabili domande: perché i piatti hanno sempre nomi particolari e contengono riferimenti per cui trattenere un sorriso è impossibile.Lo chef propone una cucina creativa e divertente, a partire dal nome dei piatti Come si può resistere dall’ordinare un Ortaggio folle, un Uovo fortunato o un dolcissimo Vai via dottore? Ma le sorprese (belle e buone) non si esauriscono nel titolo: dietro ogni nome ci sono ingredienti freschi e sapori insoliti, come la bruschetta di crostacei con burrata, o piatti ricorrenti di stagione in stagione, come i burger di carne, pesce o vegetali, gli aromatici ravioli tostati e le uova dalle diverse cotture e abbinamenti vari. La cucina moderna unisce creatività e accessibilità, anche per chi ha poca fame o budget modesti: alcuni piatti sono disponibili anche in mezza porzione e a pranzo viene proposto un menu di tre portate a prezzo ridotto.

Manna

  • Indirizzo: Piazzale del Governo Provvisorio 6, Milano
  • Chiusura: domenica
  • Spesa: entro i 50€
  • Chef: Matteo Fronduti
  • Tel: 02 26809153

I commenti degli utenti