Margy Burger, Milano

28 marzo 2014

Aperto a Milano sin dal lontano 1968, il minuscolo Margy Burger ha resistito senza colpo ferire all’avvicendarsi dei fast food, e, più recentemente, all’arrivo delle hamburgerie di qualità, grazie a un pubblico di fedelissimi clienti composto da nostalgici, studenti, tiratardi notturni. una paninoteca storica dove mangiare hamburger e hot dog anche a tarda notte Qui anche offerta e allestimento sono rimasti fedeli al passato: non è azzardato pensare che i tavolini e i divanetti che arredano il minuscolo locale possano risalire all’era della prima apertura. La vicinanza all’Università Statale garantisce un pubblico attirato non solo dall’arredamento vintage, ma anche dalle dimensioni abbondanti dei panini, preparati al momento dell’ordinazione dietro un pesante bancone in legno: hamburger semplici o con doppio bacon, weißwurst con senape e crauti, formaggi e affettati italiani, patatine fritte e bibite gassate. La qualità di materie prime e preparazione, pur superiore a quella delle più diffuse catene di fast food, non regge il confronto con le nuove proposte delle hamburgerie gourmet, ma il prezzo accessibile, l’abbondanza delle porzioni e l’orario prolungato (fin oltre le 2 di notte) garantiscono a Margy nuovi e abituali entusiasti avventori.

Margy Burger

  • Indirizzo: piazza Santo Stefano 2, Milano
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 02 58303734

I commenti degli utenti