Osteria Dal Verme, Milano

11 novembre 2013

Si dice che il quartiere Isola debba il suo nome al fatto di essere, appunto, isolato dalle zone limitrofe a causa della ferrovia e, in questi ultimi anni, per i cantieri di grattacieli e metropolitane ancora in costruzione. Così capita che a pochi passi e un cavalcavia di distanza dalla zona iper-trendy di Corso Como si possa scoprire una vera trattoria “come una volta”, sopravvissuta all’esodo degli artigiani e delle fabbriche dai dintorni della Stazione di Porta Garibaldi. Cucina tradizionale milanese e piemontese a prezzi contenuti nel modaiolo quartiere IsolaQui, con poca spesa e molto appetito, si può fare un buon pasto all’insegna delle tradizioni lombarde e piemontesi: risotto alla milanese, ossobuco, brasato di manzo con polenta taragna e così via. Specialità della casa è lo zigoiner, spiedo originario della Val Engadina con manzo e speck alla griglia, ma ci sono anche piatti dai sapori più ricercati, come la tartare e i tagliolini con tartufo nero o bianco. La qualità delle materie prime non risente dei prezzi ridotti, perché il compromesso è tutto sullo spazio (impossibile muoversi senza urtare la sedia o il gomito di qualcun altro) e sulla presentazione, essenziale come le tovagliette di carta presenti su ogni tavolo. Vista l’alta affluenza di clienti, da alcuni anni l’Osteria Dal Verme ha aperto una seconda sede battezzata Osteria dei Vecchi Sapori, in via Carmagnola 3.

Osteria Dal Verme

  • Indirizzo: via Jacopo Dal Verme 14, Milano
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 02 66802223

I commenti degli utenti