Osteria di Chichibio, Polignano a Mare

3 maggio 2014

L’insegna del ristorantino di fronte al mare incantato di Polignano è dedicata al furbo cuoco boccaccesco che, dopo averne fatta una, seppe rabbonire il suo padrone. Una novella che qualcosa la dice dell’arte nella quale i patron Vito e Giacomo Bianchi contano esperienza di lungo corso, una cucina di mare e di terra in cui le materie prime sono manipolate il meno possibile quella di una ospitalità capace di parare i colpi anche degli ospiti più bizzosi, fra i quali si conta un parterre di vip che fanno l’orgoglio della casa. Ma altra furbizia in cucina non è ammessa se non quella di affidarsi al mare dirimpetto, manipolando il meno possibile la materia prima. È così che ai gamberi e stracciatella basta un profumo d’arancia per fare la differenza, agli scampi freschissimi è sufficiente invece una catalana colorata con la complicità delle carote autoctone che non ce n’è altre al mondo, alle orecchiette invece un manto nero di seppia con salsa di mare e all’aragosta una crema (d’aragosta) magari con contorno di porri. Come dire che non c’è bisogno di strafare per arrivare al nocciolo del buono autentico, e non c’è rischio che sapori così tanto famigliari dispiacciano a qualcuno.

Osteria di Chichibio

  • Indirizzo: largo Gelso 12, Polignano a Mare (BA)
  • Chiusura: lunedì
  • Spesa: entro i 50€
  • Tel: 080 4240488

I commenti degli utenti