Osteria Volpaia, Radda in Chianti

9 agosto 2018

Chiedete a un americano, a un tedesco e a un italiano, se conoscono Volpaia: non è una barzelletta, ma la pura verità di quanto il piccolo borgo chiantigiano a pochi km da Radda in Chianti sia famoso in tutto il mondo. Ubicato a 600 metri di altitudine, è meta imperdibile per chi passa dal Chianti, per respirare aria buona, godere di un panorama eccezionale e mangiare bene. L’Osteria Volpaia, il regno dello chef colombiano juan camilo quintero, di scuola botturacreatura insieme al recente Forno del Castello di Volpaia della celebre azienda vinicola di proprietà Mascheroni-Stianti, da qualche tempo è capitanata da un giovane chef colombiano, Juan Camilo Quintero, di scuola Botturiana con altre esperienze importanti, che ha trovato la chiave di volta in cucina, associando la Toscana alla matrice sudamericana. In carta c’è il Cuore di palma Bernese e caviale; il Sedano rapa abbrustolito con patata dolce, pistacchio con salsa latte di cocco e curry; la Melanzana marinata in foglia di fico con purea di mandorle e melanzana, tartufo di labne (lo yogurt fermentato in casa) in crosta di olive nere, che sembra una rosa; il Ceviche di sgombro, platano fritto e pickled vegetables. Tra i primi, spiccano i Plin di anatra confit, ceneri di radicchio e bergamotto, mentre il Piccione servito con mole e riduzione al Chianti Classico è il piatto che svolta la vita insieme al Dumpling, il raviolo asiatico ripieno di buristo, mela e mosto cotto. Osate con il Panforte, alias parfait di fegatini di pollo, frutta secca e arancia candita e terminate in dolcezza con il Pink cells, croccante di barbabietola guava, parfait di lamponi e mousse di cioccolato bianco. La sala è affidata al bravo Riccardo Maccioni, che vanta esperienze internazionali: oltre a servire i vini di Volpaia, ha creato una carta davvero ad hoc. Ma se volete fare voli pindarici, fatevi abbinare i suoi cocktail, come il Gin Tonic al mandarino verde e foglie d’ olivo o il fresco Violet sunset, l’aperitivo con infusione di violetta, rosa damascena, Bitter tonic e base Metodo Classico di Volpaia.

Osteria Volpaia

  • Indirizzo: vicolo della Torre 2, Radda in Chianti (SI)
  • Chiusura: mercoledì
  • Spesa: entro i 50€
  • Tel: 057 7738066

I commenti degli utenti