Palazzo Brunaccini, Palermo

24 febbraio 2015

Nel cuore di Palermo, nell’antico mercato Ballarò, dentro le mura nobiliari di Palazzo Brunaccini, Francesco Scarpulla ha dato il via a un nuovo scenario gastronomico. Lo chef globe-trotter è ritornato sulla sua Isola per raccontarla attraverso il recupero della memoria. Estrema raffinatezza, leggerezza, massima esaltazione dell’essenza di ogni materia prima e ricerca della perfezione, ogni piatto è un affresco in grande stile della Sicilia. i piatti di francesco scarpulla sono affreschi in grande stile della sicilia Il menu attinge alle piccole produzioni locali: Francesco è un chef che ama fare rete con chi lavora la terra e i pescatori. Il piatto che descrive la sua filosofia di cucina è Né cotto né crudo, pesce azzurro e pesce bianco marinato in ceviche con lime, agrumi e con mandorla di Noto e nocciola di Tortorici, una elaborazione che non disdegna le contaminazioni con tradizioni d’oltreoceano care allo chef. Da provare lo Stracotto di molluschi, calamari, seppie, polpo maialino, l’Agnello delle Madonie brasato e aromatizzato con miele di sulla di Ape Nera Sicula e con crema di carciofo spinoso di Menfi, lo Spaghettone di Gragnano mantecato con pesce azzurro e zafferano. Ricco di sapore il Risotto alle rape rosse, fonduta di robiola da latte di Capra Girgentana e nocciole tostate di Tortorici. Delizioso il crumble al cacao con gelato alle spezie di Ballarò e nocciole di Tortorici. Ben curata la cantina del ristorante che si presta a diventare anche intima location per degustazioni esclusive.

Palazzo Brunaccini

  • Indirizzo: piazzetta Lucrezia Brunaccini 9, Palermo
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 50€
  • Chef: Francesco Scarpulla
  • Tel: 091 586904

I commenti degli utenti