Pane & Olio, Firenze

18 marzo 2014

Bisogna spingersi oltre piazza della Libertà e lungo il torrente Mugnone per provare questo locale, la cui insegna farebbe pensare a una classica trattoria: invece qui si mangia prevalentemente pesce, anche se il pane e la schiacciata è preparata sapientemente in casa con il lievito madre e grani selezionati. una cucina che attinge dai tesori del Mediterraneo senza dimenticare i sapori locali Un posto minuscolo, con pochi coperti, che per fortuna aumentano con l’avvento della bella stagione, grazie al dehors esterno posto lungo il fiume. Pane & Olio propone una cucina che mescola tutti i sapori del Mediterraneo, dalle olive taggiasche ai capperi di Pantelleria, fino alle alici del Cantabrico, con una maniacale attenzione alla provenienza dei prodotti. Classici della tradizione come il moscardino bianco alla Luciana o l’insalata tiepida di baccalà e patate si amalgamano bene a piatti senza pesce come l’Uovo affogato in fonduta di parmigiano, pepe e liquirizia, fino ad addentrarsi nel mondo della pasta fatta in casa con i Tortelli al basilico ripieni di polpo conditi ai frutti di mare. Una cucina dalla bella personalità che riesce a mettere in menu anche il cervo, il Pata Negra e la tartara di Chianina, dando una prova di grande abilità. La carta enoica è molto divertente, con vini ricercati come il Rossese, la Schiava o il Piedirosso del Sannio.

Pane & Olio

  • Indirizzo: via Faentina 2, Firenze
  • Chiusura: domenica
  • Spesa: entro i 50€
  • Tel: 055 488381

I commenti degli utenti