Panella, Roma

13 ottobre 2014

Aperta da ormai quasi 90 anni, questa panetteria ha saputo reinventarsi nel migliore dei modi, non perdendo mai di vista la tradizione, ma assecondando anche la moda gastronomica quel tanto che basta per continuare a dire la propria sulla scena culinaria della Capitale. dal pane ai lievitati per la colazione, passando per la gastronomia pronta Non che ne avesse bisogno, soprattutto dando un’occhiata all’offerta disposta su ogni superficie libera, una cornucopia di bontà dolci e salate che rassicura i clienti affezionati e stupisce turisti ben consigliati e clienti casuali. Si parte dalla base, ossia dai diversi tipi di pane e pizza, per giungere ai lievitati dolci per colazione e merenda, alle torte di frolla, ai dolci tradizionali per le festività, fino alla gastronomia pronta da asporto: si può passare di qui in ogni momento della giornata ed essere certi di trovare ciò che si cerca per le proprie esigenze. Particolarmente piacevole e ricco è il momento dell’aperitivo, servito dalle 18.30 alle 22 e comprendente un cocktail ben preparato, accompagnato da un buffet che vince ogni volta le resistenze dei più ligi alla dieta. La domenica è previsto un brunch altrettanto appetitoso dalle 12.30 alle 15, al costo di circa 20 euro. E se si vuole tornare bambini, il consiglio è di sedersi a uno dei tavoli del piacevole dehors di via Merulana e ordinare un latte al cioccolato: una dolcezza semplice ma squisita.

Panella

  • Indirizzo: Via Merulana 54, Roma
  • Chiusura: Domenica pomeriggio
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 06 4872651

I commenti degli utenti