Papparè, Bologna

6 dicembre 2018
di Daniela Anguilano

Un posto tranquillo dove recarsi e iniziare a sfogliare le pagine del libro appena acquistato nell’adiacente Feltrinelli davanti a una fumante tazza di caffè filtrato. Papparè (da Pappa Reale) è un accogliente locale, frequentato prevalentemente da ragazzi, che offre un’ampia selezione di proposte che uniscono gli ingredienti semplici della tradizione mediterranea (come la cipolla di Tropea, la burrata di Andria e le olive taggiasche) a sapori più cosmopoliti, dalla colazione alla cena, una cucina d'ispirazione americana e non solo oltre a una variegata scelta di piatti vegetariani e vegani. Collocato in una stradina parallela alla più nota via Zamboni, questo locale dona all’avventore un notevole colpo d’occhio; il suo ampio bancone si presenta infatti, già a partire dalle 7.30 del mattino, perennemente colmo di leccornie di ogni genere: muffin, croissant (dolci e salati) dalle farciture più insolite e che variano a seconda della stagione, brownie, cinnamon roll; alle quali si affianca un menu a la carte differenziato a seconda dell’orario, iniziando con yogurt, pancakes e piatti tipici della colazione continentale come bacon and eggs o i toast con avocado e salmone affumicato. Una sosta da Papparè è tuttavia consigliata anche per una veloce merenda e, naturalmente, a pranzo/cena quando potrete ordinare zuppe, insalate, crostoni e perché no, un sostanzioso burger di Angus a cui accompagnare una birra artigianale.

Papparè

  • Indirizzo: via de' Giudei 2, Bologna
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 051 0954088

I commenti degli utenti