Pasticcio, Roma

14 novembre 2015
Pasticcio è un nuovo locale su lungotevere Portuense. Dalla sua vetrata a semicerchio al quinto piano, guarda Roma e le sue bellezze e le rispetta con un arredamento minimale. Due roof: uno per l’inverno e uno che aprirà in primavera, 300 mq e 120 coperti. Alla guida di tutto questo c’è Alessandro Battisti, con una cucina legata alla tradizione che esegue con meticolosità e passione. Nel menu il protagonista indiscusso  è, non a caso, il pasticcio: di verdura o di carne come il pasticcio di melanzane Sicilia o il pasticcio di coda Romana. E pasticci anche nei dolci: con crema e frutti rossi oppure cioccolato, o con ricotta e visciole. Alessandro Battisti esprime il suo legame con i grandi classici capitolini anche attraverso primi e secondi: amatriciana, carbonara, coratella, vignarola e tanti altri. Non mancano i fritti, la carne alla griglia, gli hamburger e la pizza, rigorosamente romana (bassa, stesa a mano, realizzata con impasto a lunga lievitazione).

Il Pasticcio

  • Indirizzo: Lungotevere Portuense 200, Roma
  • Chiusura: tutti i giorni a pranzo
  • Spesa: entro i 30€
  • Chef: Alessandro Battisti
  • Tel: 06 5813605

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti