Perbacco, Bari

7 maggio 2014

Un po’ rifugio e un po’ bistrot, caldo e rassicurante, il ristorante Perbacco è una bella scoperta del quartiere Madonella. Ad accogliervi il patron, Beppe Schino, sorridente e scanzonato architetto gastronomo, con una spiccata passione per l’enologia. cucina pugliese rivisitata a partire da ottime materie prime locali Il menu, arricchito dai piatti del giorno, spazia dalle proposte ittiche più tecniche a varianti fantasiose della ricca tradizione agricola pugliese. Così potrete iniziare con un Flan di gamberi con la loro bisque e chips di carciofi o, se preferire, Fave e cicorie alla rovescia, dove il purè di cicoria è guarnito da fave fresche. È con i primi piatti che la commistione di orto e mare diviene evidente: assaggiate, ad esempio, le Orecchiette di grano arso con crema di cicerchie, cozze e gamberi. Dal sapore arcaico gli Involtini di pollo ripieni di fichi secchi e mandorle, mentre è un concentrato di succulenza il Bocconcino di pescatrice alla maggiorana con carciofo in doppia consistenza, crema e tocchetti. Nella concreta ipotesi che abbiate voglia di concludere il pasto con un dolce, potrete optare per un Semifreddo agli amaretti con composta di albicocche secche. La carta dei vini più che un elenco è un racconto, la narrazione della passione di Beppe non può che coinvolgervi: notevole è il numero delle referenze, eccellenti i prezzi.

Perbacco

  • Indirizzo: via Abbrescia 99, Bari
  • Chiusura: Sabato a pranzo e Domenica
  • Spesa: entro i 50€
  • Tel: 080 5588563

I commenti degli utenti