Pescetto, Milano

5 marzo 2014

Milano non evoca il mare, ma quando si parla di pesce la faccenda cambia: in città infatti c’è uno dei migliori mercati del pesce in Italia, questo è risaputo. Quello che pochi sanno è che si può mangiare pesce buono e fresco anche senza spendere cifre esorbitanti. È ciò che propone Pescetto, un locale innovativo dove il pesce si paga all’etto. un incrocio tra pescheria e fast food di qualità dove si paga il pesce all'etto, in attesa che venga cotto al momento È un incrocio tra pescheria e fast food, in un ambiente però piacevole, di reminiscenza nordica. La formula consiste nella scelta del pesce esposto al banco, proprio come in pescheria, e come in pescheria potrete decidere cosa ordinare e quanto, ma poi decidete anche come, secondo le tre cotture proposte: alla piastra, alla griglia o fritto, tutte semplici, per lasciare il campo al sapore naturale del pesce. Tonno, branzino, salmone, calamari, seppie: tutto freschissimo, secondo le disponibilità del mercato. In più contorni, vino, qualche dolce casalingo. Si va alla cassa e si paga il pesce in base al peso, cottura compresa. Poi ci si siede in attesa che dalla cucina venga pronunciato il numero nell’altoparlante: è il momento di alzarsi e, armati di vassoio, ritirare il piatto fumante e profumato. Pescetto ha colpito nel segno, andando incontro a una delle poche fasce di mercato lasciate scoperte dall’offerta gastronomica milanese. E infatti il successo è stato immediato e trasversale: distinti signori in giacca e cravatta e giovani in fuga dal solito hamburger fanno la coda insieme da Pescetto.

Pescetto

  • Indirizzo: via Alessandro Volta 9, Milano
  • Chiusura: domenica sera e lunedì
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 02 36754184

I commenti degli utenti