Prince Street Pizza, New York

6 settembre 2017

Per scoprire che anche a New York c’è una pizza che merita di essere chiamata tale – al di là delle new Neapolitan – recatevi al 27 di Prince Street. Qui la specialità è in teglia e le pizze più buone sono tutte servite in square slices, in stile Sicilian o Grandma. una fetta di spicy spring, la pepperoni pizza per eccellenza, merita un assaggio Per gustare il pinnacolo della produzione, se non siete vegetariani, non esitate a ordinare una fetta di Spicy Spring. Comunemente conosciuta come pepperoni pizza, una tipologia che ha generato centinaia di malintesi gastronomici tra Italia e Usa, la Spicy Spring difficilmente delude. La base è croccante, fritta dalla teglia nel calore del forno; la mozzarella è di buona qualità e fa da contrasto ideale alle fettine di salsiccia piccante, arricciate come piccoli calici pieni di sapore. La Sicilian, ispirata allo sfincione, prevede che la mozzarella sia messa direttamente sull’impasto e poi coperta da uno strato di salsa di pomodoro. Anche la margherita pie, servita in lunghe, iconiche fette che sembrano la rappresentazione ideale della pizza newyorchese, merita un assaggio: la salsa è ben bilanciata, la mozzarella fa il suo lavoro. Non ci sono posti a sedere: si mangia in piedi attorniati dalle foto di avventori famosi, come il compianto James Gandolfini, star dei Sopranos.

Prince Street Pizza

I commenti degli utenti