Queen’s Chips, Roma

14 gennaio 2015

La patatine-mania non ha risparmiato neanche la Capitale, ma per proporre un piatto semplice, seppur fritto, bisogna farlo con tutti i crismi. A due passi dalla fermata di Giulio Agricola, questa patatineria utilizza orgogliosamente patatine olandesi, ri-fritte come si conviene. patatine olandesi fritte espresse e una buona selezione di salse di accompagnamento Anche le friggitrici, astronavi gastronomiche di ultima generazione, arrivano dalla terra dei tulipani. Il locale, poco più di un chiosco dove fermarsi per una pausa veloce, è tinto di verde e giallo (patatina) e il servizio è rapido oltre che orgoglioso, pronto a spiegare perché le proprie patatine siano migliori. Il cono è proposto in 3 taglie: 230 g, 400 g e jumbo, da 900 g e grande come un mazzo di fiori. Le patatine sono croccanti fuori, morbide dentro, cicciotte il giusto, non eccessivamente salate. L’assortimento di salse è ampio e soddisfa un po’ tutti i gusti: dalla salsa snack (che ricorda una versione più dolce della combinazione oorlog olandese, ossia maionese, salsa alle arachidi e cipolle bianche tritate) alla tartara, fino alla vegana algerina e all’andalusa, piccante il giusto. Il sabato il locale rimane aperto fino alle 2.30.

Queen's Chips

  • Indirizzo: Viale Marco Fulvio Nobiliore 4, Roma
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: non disponibile

I commenti degli utenti