Risotteria Melotti, Roma

10 febbraio 2017

La risotteria ha aperto a Roma nel triangolo della movida capitolina, nel rione Parione, portando con sé le particolarità del paese di Isola della Scala a 12 km da Verona, con il suo riso dalle acque sorgive del Tartaro. uno dei pochissimi locali votati al risotto nella capitale Il riso proposto è, a seconda, il Vialone Nano IGP, nella versione essiccato all’Aia, il Carnaroli e la qualità Venere mutata in nero con il nome di Beppino. La famiglia Melotti rappresenta il Risotto; hanno persino aperto una risotteria a New York e ora si sono imbarcati in questa nuova sfida: far mangiare il riso, dall’antipasto al dolce, anche ai romani. La Capitale è omaggiata con due risotti ad hoc, il riso cacio e pepe e quello con coratella di agnello. Un tripudio di piatti (ovviamente) senza glutine, in uno stile che va dal campagnolo al post-industriale. Il servizio è estremamente gentile, e si tratta di uno dei pochissimi locali votati al risotto a Roma. La carta dei vini è rigorosamente veneta, come loro: nulla da eccepire. Il piatto che dovreste provare, sorprendente, è la polenta di riso con baccalà mantecato.

Risotteria Melotti

  • Indirizzo: via della Vetrina 12 a/b, Roma
  • Chiusura: martedì
  • Spesa: entro i 50€
  • Tel: 06 6868093

I commenti degli utenti