Sbanco, Roma

26 aprile 2016

Quando Stefano Callegari apre un nuovo locale a Roma è sempre un evento. A maggior ragione se si avvale di valorosi collaboratori quali Marco Pucciotti (Hop&Pork, Epiro, Italian Job) e Giovanni Campari del Birrificio del Ducato. birre artigianali di qualità e pizze firmate dal pizzaiolo più amato della capitale Le birre artigianali, presenti in numerose spine e nei tank di maturazione all’interno del locale, sono una delle maggiori attrattive, ma la spina dorsale di Sbanco è sicuramente la parte pizzeria. Dal menu si possono scegliere ottimi fritti: il supplì Frascati e porchetta è una saporita conferma, insieme alla versione classica; buono anche l’arancino alla pajata e le chips. L’impasto delle pizze è soffice con un bel bordo croccante, i condimenti accontentano un po’ tutti i palati; l’unica nota stonata è talvolta la cottura: la Carbonara, sapida, tirata, golosa, è a volte svantaggiata da una base bruciacchiata e dura. Davvero buone invece l’arrabbiata con stracciatella di burrata e la margherita con bufala. C’è una sezione interessante dedicata ai secondi piatti curata da Sara Cicolini, allieva di Roy Caceres. Tra i dessert, il tiramisù è proposte in varianti continuamente diverse: buono e delicato, servito naturalmente in vasetto. A voler trovare il pelo nell’uovo, il locale risulta un po’ freddo, con scomodi tavoli tondi e una porta d’ingresso che cigola di continuo. Il servizio, ancora un po’ in rodaggio, è gentile e premuroso.

Sbanco

  • Indirizzo: via Siria 1, Roma
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 06 789318

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti