Scalo Farini, Milano

11 novembre 2013

Lo Scalo Farini si presenta come osteria con piccola cucina, garante del legame fra tradizione e modernità. Il locale si trova esattamente nell’angolo fra Via Farini e Via Valtellina, in uno slargo pedonale ribassato di un paio di metri rispetto al trafficato piano stradale: la posizione risulta così protetta dai rumori della strada, e consente la presenza di alcuni tavoli in un intimo dehors. L’interno richiama lo stile post-industriale, con muri di mattoni a vista e grosse condutture metalliche che corrono sul soffitto; il locale è suddiviso in un paio di ambienti, così che si può decidere se sistemarsi di fronte al bancone o in una saletta appartata con due grandi tavoli e panche in legno. Un locale dallo stile post-industriale: mattoni a vista e condutture metalliche.Punto di forza dell’osteria è  il cosiddetto “apericena”: fino alle 21 circa è possibile ordinare una qualsiasi bevanda e, con una maggiorazione di 3 euro, accedere al ricco buffet. Molti i piatti disponibili, dallo spezzatino con patate al cous cous con le verdure. Particolarmente gustosi sono i fritti, fra cui i mini calzoni e le deliziose crocchette di patate aromatizzate al limone. Più tardi nella serata è possibile ordinare taglieri di salumi e formaggi, mentre a pranzo sono disponibili piatti che si rifanno genericamente alla tradizione italiana, come polenta e baccalà, filetto di manzo, tartare e carpaccio di pesce spada. Ogni pasto si può concludere con una tisana, scegliendo fra le molte che occupano nei loro barattoli di vetro un’intera parete del locale.

Scalo Farini

  • Indirizzo: via Carlo Farini 27, Milano
  • Chiusura: lunedì sera e domenica
  • Spesa: entro i 30€
  • Chef: Lorenzo Mora
  • Tel: 02 39543506

I commenti degli utenti