Trattoria da Mafone, Palermo

27 marzo 2015

Per assaporare una buona cucina di mare a Palermo basta fare rotta verso il centro storico e fermarsi alle porte dell’antico mercato Al Capo e del mercato di tessuti Sant’Agostino. Al vecchio Mafone si può gustare pesce sempre fresco e locale in una delle trattorie storiche del capoluogo. un menu che ripropone vecchie ricette della tradizione ben preparate Il menu si compone di piatti che ripropongono vecchie ricette della tradizione. Specialità come le sarde allinguate, le polpette di sarde, i cappuccetti fritti, l’insalata di polpo con acciughe e patate, le cozze scoppiate, compongono il ricco antipasto con cui il proprietario Antonio è solito accogliere i clienti. Tra i primi da non perdere gli spaghetti al nero di seppia, gli spaghetti allo scoglio e quelli con i ricci. La freschezza del pesce si apprezza anche con le grigliate miste o il pesce al cartoccio proposti come secondo. I dessert sono tutti di produzione propria: da provare le dita degli apostoli a base di crema di ricotta, il parfait di pistacchio, la cassata siciliana al forno. A impreziosire il pasto c’è l’atmosfera, accogliente e raccolta, che in estate si completa di un delizioso dehor esterno ricavato in un caratteristico vicolo illuminato da antichi lampioni, tra le mura di palazzi secolari e pittoresche edicole votive.

Trattoria da Mafone

  • Indirizzo: via Judica 22, Palermo
  • Chiusura: lunedì
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 338 8862268

I commenti degli utenti