Trita, Milano

8 novembre 2013

Tailor made burgers: hamburger preparati a misura di cliente, dal primo seme di sesamo del panino all’ultima goccia di salsa. In posizione privilegiata davanti a Porta Ticinese, con pochi sgabelli e un servizio take away molto efficiente, Trita si propone di soddisfare la voglia di hamburger centrando in pieno il bersaglio del gusto personale. Personalizzare è infatti il core business del locale, partendo dalla sostanza per arrivare fino ai dettagli. da trita personalizzare è la parola d'ordine: dal panino alla salsa, dalla carne ai toppingsPer iniziare dovrete scegliere tra quattro tipi di carne (Black Angus irlandese, Wagyu , bufalo campano e limousine padana) e il peso dell’hamburger: 200 o 250 grammi a seconda dell’appetito; si prosegue con il pane, struttura fondamentale dell’intero hamburger, che può essere con semi di papavero, semi di sesamo o bianco. Per finire toppings e salse: a parte gli standard vegetali (lattuga, pomodoro, cipolla e cetrioli) si può arricchire il proprio panino con gli immancabili bacon e cheddar, oltre a gorgonzola, caprino, funghi, avocado, melanzane, zucchine e jalapenos. Per accompagnare il tutto ci sono ottime patatine fritte tagliate a mano e classici soft drinks.

Trita

  • Indirizzo: Piazza XXIV Maggio 6, Milano
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: non disponibile

I commenti degli utenti