Veritas, Napoli

27 dicembre 2013

Da wine bar a ristorante il passo è stato breve. Così Stefano Giancotti, dentista napoletano, ha voluto dare sfogo ad un suo sogno, che si è concretizzato grazie all’incontro con lo chef Gianluca D’Agostino. Di origini irpine, Gianluca ha una personalità sui generis: timido davanti alle telecamere, un vulcano in cucina. Chef Gianluca D'Agostino, attraverso la sua continua ricerca, guida i clienti nella conoscenza del mondo gastronomico partenopeo Attraverso la sua continua ricerca, prova a guidare i clienti nella conoscenza del mondo gastronomico partenopeo attraverso dei percorsi ben definiti. La sala del Veritas vanta la presenza di Pasquale Marzano, un valido maitre che mette gli ospiti a proprio agio. La carta dei vini è studiata e dettagliata, lo si comprende dalla evidente passione per il campo enologico del patron e di Pasquale. L’antipasto che richiama l’attenzione è l’insalata di polpo e crema di patate. Il discorso si fa ancor più interessante sui primi piatti, con i mezzi paccheri con cozze, peperoncini verdi e pomodorini del piennolo. Il must tra i dolci è la pera farcita con ricotta al pepe rosa e briciole di amaretti. Considerata la prima qualità dei prodotti, i prezzi sono tutt’altro che cari, se solo pensiamo che con 20 euro si possono degustare tre piatti a sorpresa dello chef.

Veritas

  • Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele 141, Napoli
  • Chiusura: Domenica sera e Lunedì
  • Spesa: entro i 50€
  • Chef: Gianluca D’Agostino
  • Tel: 081 660585

I commenti degli utenti