Vyta Enoteca Regionale del Lazio, Roma

6 aprile 2018

A via Frattina, dove l’incedere curioso dei turisti incontra i flussi cittadini, sorge Vyta, Enoteca Regionale del Lazio. Locale plurimo in cui l’area bar e bistrot al piano strada fanno da cornice al ristorante al piano superiore. Più semplice la proposta dei primi due più articolata e gourmet quella del ristorante.Vyta è un locale plurimo: bar, bistrot e ristorante Al piano inferiore lo spazio, che si sviluppa lungo l’ampio bancone, ben si adatta al tipo di servizio, al suo variare durante il corso della giornata. Per la colazione giusta ripartizione tra proposte dolci e salate, in tarda mattinata largo spazio alle sfiziosità: non mancano fritti della tradizione (il supplì su tutti), insalate, panini. Per pranzo o cena i commensali possono gustare i piatti della tradizione romana. Al primo piano, poi, una sala laccata di ori e fulgida di velluti aranciati è il palco per la cucina dello chef. È qui al di là del pass che opera Dino De Bellis. La sua cucina è riconoscibile e netta pur mescolando tradizione e novità. Si rinnova stagionalmente non prescindendo mai dalle materie prime di pregio. Il menu parla della ricchezza dell’agro romano, le carni sono trattate con precisione e autenticità, i vegetali mantengono i loro gusto e consistenza, i pesci sono sapidi e carnosi. Buona la lingua di vitello brasata su salsa di sgombro e gel di peperoni che occhieggia al vitel tonnè, intensi gli spaghettoni all’estratto di peperone che si sublimano nella fonduta di caprino nobile, decisamente primaverile l’agnello su mousse di vignarola. La cantina ovviamente parla del Lazio e il servizio pur nella esclusività della sala si mantiene cordiale e sorridente.

Vyta Enoteca del Lazio

  • Indirizzo: Via Frattina 94, Roma
  • Chiusura: Sempre Aperto
  • Spesa: entro i 50€
  • Chef: Dino De Bellis
  • Tel: 06 47786876

I commenti degli utenti