Ya Hò, Milano

12 dicembre 2017

Nuova apertura del 2017, questo piccolo ristorante propone una cucina cinese che spazia per regioni e piatti tradizionali, in un ambiente luminoso e semplice. Le specialità in menu abbracciano il Sichuan, il Fujan, la cucina di Pechino, i sapori della città di Wuhan e della provincia di Shandong. piatti squisiti che spaziano tra le varie regioni della cina Per cominciare, al tavolo vi saranno servite le arachidi cotte, speziate e profumate da pepe di Sichuan, anice stellato e chiodi di garofano: irresistibili. Mentre smangiucchiate, scegliete dal menu: involtini del nord – i classici involtini primavera che conosciamo, ma croccanti, asciutti, freschi – e involtini del sud, in sfoglia di pasta di riso e ripieni di gamberi, lattuga, cetrioli, carote e tofu; ravioli del nord (bolliti, farciti con carne di maiale e cavolo cinese, serviti con brodo all’aglio) e del sud (grigliati, ripieni di pollo, funghi cinesi e cipolla). Tra i primi, se così vogliamo definirli, sono squisiti gli spaghetti di Pechino con carne trita di maiale, fagioli di soia, rapa gialla, funghi, carote, cetrioli, arachidi e salsa di soia – e i sontuosi spaghetti di Xiamen in brodo con gamberi, calamari, vongole, verdure miste, salsa di sesamo, arachidi e latte di cocco. Ottime anche le polpette di polpo, il pane cinese al vapore ripieno di carne di maiale e i baozi alla griglia. Prezzi contenuti e staff sorridente e premuroso.

Ya Hò

  • Indirizzo: viale Coni Zugna 52, Milano
  • Chiusura: sempre aperto
  • Spesa: entro i 30€
  • Tel: 338 3570186

I commenti degli utenti