Agnello alla birra, secondo saporito

11 settembre 2018

Ingredienti per 4 persone

L’agnello alla birra è un secondo saporito, ideale da consumare quando si ha voglia di qualcosa di leggero e gustoso allo stesso tempo. La birra in cucina può essere utilizzata in qualsiasi tipo di cottura: dal forno, alla brasatura, alla frittura alla quale dona grande friabilità, è perfetta nella marinatura, nella sfumatura, e perfino nella bollitura. La birra permette di aggiungere alla carne aromi e profumi unici, in più, contiene degli enzimi che rendono le carni più tenere. Si sposa con qualsiasi tipo di carne, dal vitello, al manzo, al pollo, al tacchino, al maiale e all’agnello. Si possono utilizzare diversi tipi di birra, sia chiare che scure ma ognuna, avendo caratteristiche peculiari, ha una resa differente in cottura. In questa ricetta, l’utilizzo di una birra chiara con poche note amare e gli aromi dolci del malto, bilancia il sapore forte della carne che risulta tenera e saporita. Niente vieta di sperimentare con le birre che preferiamo. Servite subito. Se amate questo tipo di secondi, provate anche le nostre ricette agnello con olive e agnello con peperoni.

Preparazione L'agnello alla birra

  1. agnello-alla-birra-step-1Mettete la cipolla tagliata grossolanamente a soffriggere nell'olio caldo.
  2. agnello-alla-birra-step-2Unite aglio, carote e sedano tagliati a pezzetti.
  3. agnello-alla-birra-step-3Rosolate la carne da entrambi i lati per alcuni minuti a fiamma viva.
  4. agnello-alla-birra-step-4Versate la birra e portate a ebollizione. Lasciate cuocere per circa 90 minuti. Regolate di sale e pepe.
Portate in tavola.

I commenti degli utenti