Alici con indivia al forno

5 novembre 2013

Ingredienti per 4 persone

Le alici con indivia al forno sono un piatto della tradizione ebraico-romana che unisce la leggerezza e il sapore delicato delle alici fresche all’amarognolo dell’indivia. È una ricetta molto veloce e facile da realizzare e offre una bella alternativa per un secondo di pesce gustoso e leggero. Le alici sono inoltre un pesce economico e di facile reperibilità. Il valore nutritivo di questo piatto è dato dall’altissima presenza di minerali, proteine e Omega 3 che apportano le alici facendo di questo pesce un ottimo alimento contro il colesterolo; l’indivia invece è ricca di vitamina A: preparando questa ricette otterrete una piatto economico, saporito e nutriente. In alcune regioni d’Italia l’indivia viene chiamata scarola, mentre le alici sono note anche con il nome di acciughe.

Preparazione Alici con indivia al forno

  1. Pulite bene le alici eliminando viscere, testa e spine, quindi apritele a libro facendole diventare un solo filetto; a questo punto estraete la lisca tirandola delicatamente con le dita, dalla testa verso la coda. Sciacquatele sotto l’acqua corrente e spruzzatele con un po’ di aceto.Pulitura alici e indivia
  2. Il condimento per alici con indiviaPulite l’indivia, eliminando sia le foglie più esterne sia le punte più rovinate. Tagliatela a striscioline, lavatela e mettetela in un tegame con un po’ di sale e un filo di acqua. Fatela cuocere con il coperchio per 10 minuti. A cottura ultimata strizzatela per eliminare l’acqua in eccesso e disponetene metà in una teglia con i bordi alti. Tritate l'aglio insieme al peperoncino, spolverizzate con questo l'indivia e condite con un filo di olio.
  3. Strati di alici e indiviaCoprite con uno strato di alici e conditele con olio, prezzemolo, sale e una macinata di pepe fresco. Terminate con le restanti foglia di indivia e condite con olio, peperoncino e aglio. Infornate a 180 °C per 15-20 minuti.
Servitele con una manciata di prezzemolo tritato.

Vino in abbinamento

L'accostamento tra i sapori amari dell'indivia e la sapidità delle alici rende intrigante l'abbinamento. La scelta ricade sulla Malvasia Puntinata dei Castelli Romani, speziata all'olfatto e morbida al gusto.

Alessio Pietrobattista Esperto di vino, collabora con diverse guide del settore

I commenti degli utenti