Arrosticini fatti in casa, tradizione abruzzese

16 luglio 2018

Ingredienti per 4 persone

Gli arrosticini fatti in casa, sono un secondo piatto di carne tipico della tradizione culinaria abruzzese ideale da consumare durante pic nic o feste in giardino con amici. Si tratta in particolare di spiedini di 25/30 cm di carne di ovino (castrato o pecora) cotti alla brace, utilizzando un braciere dalla tipica forma allungata, chiamato fornacella. In alternativa alla fornacella, potete scaldare una ghiglia in ghisa, ungerla leggermente e cuocere gli arrosticini fino a doratura. Se preferite, potete marinarli in olio e pepe, aggiungendo secondo i gusti, rosmarino e limone. Servite gli arrosticini caldi, accompagnati da pane tostato. Potete conservarli in frigorifero chiusi in un contenitore ermetico per massimo 2 giorni.

Preparazione Arrosticini fatti in casa

  1. step-1-arrosticiniTagliate la carne a cubetti omogenei di circa 1 cm.
  2. step-2-arrosticiniInfilate la carne negli spiedini e ripetete il procedimento per tutti gli arrosticini fino a esaurimento degli ingredienti.
  3. step-3-arrosticiniCuoceteli sulla fornacella, girandoli e salandoli a metà cottura.
  4. step-4-arrosticiniCuoceteli fino a doratura.
Serviteli caldi accompagnati da pane tostato.

I commenti degli utenti