Arrosto di vitello al forno

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Riposo
  • Calorie
  • Ricetta economica
  • Ricetta per celiaci
13 gennaio 2015

Ingredienti per 4 persone

L’arrosto di vitello è un secondo molto semplice da realizzare. Adatto per un pranzo o una cena formale è perfetto da accompagnare da insalate ricche o patate al forno. Per realizzare questo piatto potete utilizzare noce, sottofesa e scamone di vitella, tagli che pur essendo piuttosto magri si adattano a ricevere una doppia cottura. La ricetta per preparare l’arrosto di vitello è piuttosto semplice, ma occorre prestare attenzione a legare strettamente la carne e a rosolarla su tutti i lati. Questi passaggi fondamentali garantiscono infatti una cottura che mantenga i succhi della carne all’interno dell’arrosto che altrimenti risulterebbe troppo asciutto. Una volta raffreddato coprite l’arrosto di vitello con i succhi di cottura, fateli addensare per qualche minuto in padella oppure aggiungete due cucchiaini di roux scuro per ottenere una salsa più corposa.

Preparazione Arrosto di vitello

  1. arrosto di vitello 1Pulite la carne eliminando la cartilagine e il grasso in eccesso.
  2. arrosto di vitello 2Prendete lo spago, create un'asola, infilatevi la mano per girare la corda un paio di volte. Fermate la base del cappio stringendo l'anello creato attorno alla carne. Tirate per stringere il nodo. Ripetete l'operazione fino a terminare la legatura su tutta la lunghezza della carne. Massaggiate l'arrosto con la miscela di sale e pepe.
  3. arrosto di vitello 3In una casseruola unite l'olio e il burro, fate rosolare la carne su tutti i lati finché non diventa color nocciola.
  4. arrosto di vitello 5Unite il vino, il brodo, il rosmarino, la salvia e l'alloro. Portate a bollore. Ponete in forno preriscaldato a 180 °C per 50 minuti circa.
  5. arrosto di vitello 6Quando è pronto l'arrosto fatelo riposare su due forchette capovolte per 15 minuti. Fate addensare la salsa. Tagliate a fette e servite caldo.

I commenti degli utenti