Asparagi alla bassanese, dal Veneto

1 febbraio 2016

Ingredienti per 4 persone

Gli asparagi alla bassanese sono un piatto della tradizione veneta. Questa ricetta viene preparata durante la primavera, periodo in cui gli asparagi sono di stagione. È legata in modo particolare al pranzo pasquale. Gli asparagi bianchi di Bassano sono un prodotto agroalimentare tradizionale della regione Veneto, riconosciuti con marchio D.O.P.. Hanno un sapore delicato e una consistenza tenera e non legnosa. Presentano una dimensione standard di circa un centimetro di diametro e 18/22 centimetri di lunghezza. Questi ortaggi nascono e crescono interrati, per questo i turioni risultano completamente bianchi. Per realizzare questa ricetta non occorre essere estremamente bravi in cucina: occorrono pochi ingredienti e attenzione nell’eseguire le cotture. Potete servire gli asparagi come antipasto, come ricco contorno o, se preferite, come secondo piatto vegetariano. Gli asparagi alla bassanese sono ottimi anche per il classico picnic di pasquetta.

Preparazione Asparagi alla bassanese

  1. asparagi alla bassanese step1Raschiate i gambi degli asparagi pareggiandoli. Lavateli accuratamente. Legate gli asparagi formando un unico mazzo. Fate bollite abbondante acqua salata nell'apposita pentola per la cottura degli asparagi. Lessateli per 20 minuti lasciando le punte verso l'alto.
  2. asparagi alla bassanese step2Nel frattempo mettete le uova in un tegamino ricoprite con abbondante acqua fredda. Portate a bollore e proseguite la cottura calcolando 4 minuti da questo momento. Passate le uova sotto acqua fredda e sgusciatele.
  3. asparagi alla bassanese step3 Frullatele assieme a sale, pepe, aceto e olio. Aggiustate eventualmente in base al vostro gusto. Disponete gli asparagi nei piatti e completate con la salsa di uova.
Coca-Cola-BTN-articolo

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti