Asparagi gratinati al forno

16 febbraio 2015
di Patrizia Federici

Ingredienti per 4 persone

Gli asparagi gratinati sono un contorno gustoso ma leggero e facile da preparare. Serviteli in accompagnamento a piatti di carne bianca come i petti di pollo alle erbe. Gli asparagi sono piante erbacee originarie dell’Asia, ormai diffuse in tutta Europa. Sono ricchi di vitamine e fibre e contengono poche calorie, ideali quindi per chi segue una dieta a basso contenuto calorico. Scegliete asparagi freschi, riconoscibili per i germogli ben dritti, il colore brillante e dal gambo croccante e poco legnoso. Servite gli asparagi gratinati ancora caldi e, se preferite un sapore più acidulo, aggiungete alla gratinatura succo di limone.

Preparazione Asparagi gratinati

  1. Lavate gli asparagi e tagliate la parte inferiore, più legnosa e dura. Cuoceteli in abbondante acqua salata per 10 minuti circa, scolateli e tamponateli leggermente con un canovaccio. In una terrina versate il pangrattato, due cucchiai d'olio, il sale e il pepe nero finemente tritato, amalgamate.
  2. Preriscaldate il forno a 180 °C. Disponete gli asparagi in una pirofila, ungeteli leggermente con l'olio rimasto e spolverizzateli con il composto. Unite il grana grattugiato e infornate. Lasciate cuocere per circa 20 minuti. Servite caldi.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti