Baccalà gratinato alle mandorle: secondo croccante

26 gennaio 2018

Ingredienti per 4 persone

Si può affermare che la ricetta del baccalà gratinato con le mandorle sia una di quelle capaci, con il minimo sforzo, di farci fare un’ottima figura con i nostri commensali in occasione di un pranzo o una cena – formale o meno – in compagnia. Si tratta di un secondo piatto a base di pesce piuttosto economico che, con un pizzico di creatività, può diventare elegante e raffinato agli occhi degli ospiti oltre che adattarsi alle più varie esigenze. Il piatto unisce la morbidezza del pesce (non eccedete con la cottura per evitare che si secchi) alla croccantezza della panatura, fatta di pochi e comuni ingredienti sapientemente combinati tra di loro. Frullate un pezzo di pane raffermo con prezzemolo, scorza di limone e qualche mandorla. Perfetto se avete intolleranza al lattosio può diventare anche senza glutine se utilizzate pangrattato di mais o di un mix di farine di riso. Il baccalà gratinato può essere accompagnato con diversi contorni a base di ortaggi o di verdure lesse. Uno dei più indicati è il purè di patate, così come anche le patate cotte al forno. Ottime sono, inoltre, le biete o gli spinaci saltati in padella con aglio, olio e peperoncino.

Preparazione Baccalà gratinato con mandorle

  1. baccala-gratinato-2Mettete all’interno del mixer il pane ridotto a cubetti, il Grana intero, lo spicchio di aglio, le foglie di prezzemolo, 3-4 cucchiai di olio di oliva, del sale e del pepe. Frullate a più riprese fino ad ottenere un composto omogeneo.
  2. baccala-gratinato-3Adesso ponete i tranci di baccalà su un tagliere, eliminate le lische con cura servendovi, se è il caso, delle apposite pinzette e passate alla panatura.
  3. baccala-gratinato-4Irrorate il pesce con poco olio e, con cura, distribuite sopra uno strato uniforme di composto di pane preparato in precedenza. Pressate leggermente, man mano, con le dita.
  4. baccala-gratinato-5Al termine trasferite il pesce in una teglia rivestita di carta forno, irrorate ancora con un filo di olio e trasferite in forno caldo a 180 °C per circa 20 minuti. Azionate il grill gli ultimi 5 minuti, fino ad ottenere una gratinatura uniformemente dorata. Servite caldo.

Variante Baccalà gratinato con mandorle

Tra le varianti del piatto c’è il baccalà gratinato con pistacchi, che potrete ottenere sostituendo le mandorle con i primi. Anche il baccalà gratinato agli agrumi è altrettanto sfizioso. Unite alla scorza di limone anche quella di arancia e di pompelmo: profumo assicurato.

I commenti degli utenti