Baci di dama

5 novembre 2013

Ingredienti

I baci di dama sono un classico della pasticceria italiana: le origini di questi biscotti sono da attribuire alla città di Tortona, in Piemonte. Il loro nome deriva dal fatto che sembrano due labbra femminili in procinto di baciare. Questi dolcetti tradizionali sono composti da uno strato di cioccolato fondente racchiuso fra due semplici biscotti di nocciole e burro. A differenza dei brutti ma buoni, i baci di dama sono raffinati e perfetti per essere serviti all’ora del té, in accompagnamento ad un caffé, a merenda, o per darsi la giusta carica ed iniziare la giornata in modo allegro. Sono un dolce molto apprezzato anche dai più piccini per via sia del loro sapore dolce che per la loro forma divertente. I baci di dama possono anche essere un regalo gradito: provate a confezionarli in una bella scatola di latta o di carta colorata e chi li riceverà in dono ne sarà davvero felice.

Preparazione Baci di dama

  1. I due impasti dei baci di damaIn una ciotola miscelate la farina, lo zucchero, il pizzico di sale, il lievito e la farina di mandorle. Unite il burro morbido e impastate fino ad ottenere un composto sodo ed elastico. Dividete l'impasto in due e unite il cacao, lavorando nuovamente con le mani fino a quando sarà completamente amalgamato.
  2. Le palline dei baci di dama pronte da infornareCon i palmi delle mani formate delle palline grandi come noci e disponetele sulla placca da forno rivestita di carta, lasciando circa 3 cm di spazio l'una dall'altra. Cuocete a 170°C per circa 25 minuti o fino a quando saranno leggermente dorati.
  3. Cioccolato fuso per i baci di damaNel frattempo preparate la farcia al cioccolato facendo fondere a bagnomaria il cioccolato. Versatelo in una ciotola a raffreddare prima di utilizzarlo, in modo che si rapprenda un poco. Una volta pronti lasciate raffreddare completamente i biscotti. Spalmate con un cucchiaino poco cioccolato sulla parte piatta del biscotto e richiudetelo a sandwich con l'altro biscotto.
Servite non appena lo strato di cioccolato si sarà indurito a sufficienza.

Variante Baci di dama

È possibile non aggiungere il cacao all'impasto e ottenere così solo baci di dama bianchi. La ricetta tradizionale prevede l'utilizzo della farina di nocciole: provate ad unire sia le mandorle che le nocciole all'impasto. Se preferite lo zucchero di canna a quello semolato sostituitelo tranquillamente. Si possono farcire i baci di dama con della marmellata di albicocche, anziché con il cioccolato fondente.

I commenti degli utenti